lunedì 11 luglio 2016

LA FELICITA' (CONCETTA TARTAGLIA)

La felicità tocca chi ama...
chi sa camminare sulla tristezza .
Essa vive di liberi pensieri 
che trasformano il tempo in attimi.
È la silenziosa voce del mattino
che tiene il cuore in un cassetto.
Discende sulla via
per inseguire nei mari e tra i monti
presenze fatte di luci.
Cresce e fa svanire il pianto
in una ritrovata gloria.
La trovi nei campi di girasoli
che illuminano gli occhi
e che profumano di quiete,
là dove tutto germoglia
se il destino e il volere
sono nelle nostre mani.
È l esplosione di spettacolari lampi
che svegliano l anima del mondo
o una fiammella che scalda
sogni piccoli e preziosi.
Felicità è nei colori del cielo.
Capisci che combatti e vinci
solo se insegui la semplicità,
se apri gli occhi sulle stagioni morte ,
se dai colore ad una foto ingiallita,
se accendi i sensi.
In punta di piedi,
sali i gradini
di un castello incantato
e impari che il tutto
può essere niente.Concetta Tartaglia

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento