mercoledì 27 luglio 2016

IL DESIDERIO, ANCORA UNA VOLTA (CESARE MOCEO)


Beviamo dagli occhi
il fascino voluttuoso del piacere
a smuover la memoria e i sensi
nel succo delicato
dei fiori della nostra essenza
e ogni petalo di quelle gocce
sembrano gemme disciolte
nell'impeto della passione
E sorridiamo senza parlare
nel tremolio della dolcezza
smarriti in quell'apparenza di sogno
godendo di quel diletto
che vorremmo non finisse mai
.
cesaremoceo
Proprietà intellettuale riservata
Copyright

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento