lunedì 4 luglio 2016

FRANCESCO (pellegrino del mondo) di HORION ENKY


Raminga è la tua vita,
come un pellegrino vaghi, 
camminando, 
inseguendo con gli occhi il sole 
per le vie del cielo,
fin là dove va a morire,
cercando di arrivare, ogni giorno,
a conquistare l’immagine di un nuovo orizzonte
e lì consegnare i tuoi sogni,
prima di andare a dormire.
Tu sei pellegrino nel vagabondare,
non calzi scarpe nuove
e non porti con te nemmeno un bagaglio,
ma solo una povera bisaccia,
dove conservi il mondo intero,
scritto sulla carta, per non dimenticarlo.
Così riparti ogni mattino Inseguendo la vita,
appoggiandoti a un bastone,
mai alzato ad arma di difesa.
Ti sei sempre protetto con la fede e con l’amore,
che diffondi in ogni dove,
leggendo le parole che hai scritto con il cuore.
Or continui a camminare,
portando con te sempre nuovi sogni da realizzare
che, come dono prezioso, nella notte,
ti vengono a trovare,
perché li porti con te nel tuo vagabondare,
tra le genti delle pianure, dei monti e le rive del mare.
HORION ENKY (CLAUDIO BIZZI )

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento