venerdì 8 luglio 2016

DESIDERIA (LUISA SIMONE )



Di niente..
Hai paura..
Mia dolce
Desideria
Vieni corri
da me
Ti voglio come
una vittoria..
Ti voglio per dimenticar..
La guerra..
Ti sento mia
Desideria .
fin da
Quando ti comprai"
A un mercante
di schiavi
Mi innammorai
Con uno solo
Sguardo..
Breve
Come..
rubato
Nei tuoi
Occhi Il cielo
Avevo
Toccato.
Dolce era
il tuo viso..
Illuminato.
Come di
Rugiada
Fresco..
Bagnato.
Chi dice che l'amore..
Vero...
Non puo" non
essere
questo?
Potevi fuggire...
Non l'hai
mai fatto.
Ti amo mia
Desideria
Amo la tua giovinezza
Amo tutto di te....
le tue risa..
amo perfino
La tua tristezza.
Sto morendo
Desideria ...
sei venuta in tempo
Per l'ultimo saluto...
Mi sfiora adesso
L'essenza
Del perduto.
Ci siamo amati
Di un amore ..
Particolare. .
Di un amore
caldo
come il sole
Umido
Come un
temporale.
Ti rivedrò "..
Ancora .
allora saro'
Bello
giovane..
invece tu....
mia amata
rimarrai
Sempre tale...
Di una bellezza
Che il tempo
Non puo'
Sfiorare.
ti
voglio ricordare
Dolce
Come adesso..
In questo
Particolare
Momento
......
Sembri aspettarmi..
tienimi
...
la mano...
Non devi....
preoccuparti
Ci sveglieremo...
Ancora
Insieme
Nel cielo..
Domani.
(LUISA SIMONE )
@@@reserv
08/06/2015
Tutti i diritti
riservati@

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento