martedì 26 luglio 2016

COS'E' (MARINA MARINI DANZI)


Cos'e' il vento
se non la tua lontana carezza ?
Cos'e' il mare in tempesta 
se non la passione
che cresce e tutto fa suo ?
E la sabbia ?
Non e' che il destino
di orme che continuamene cambiano
di passi perduti
Vedo immagini sparse di olii e di incensi
sottili piogge e gocce
che percorrono i corpi
cento volte tesi
dall'arco del cuore
Sento il trionfo
di un immaginario attimo
Eros illusorio
un Sempre
che non ci appartiene
E poi lacrime calde
che cantano morte
e sciolgono nell'anima
il nodo
Marina Marini Danzi
25/07/2016
Foto m.marini danzi
Diritti riservati foto e testo

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento