mercoledì 27 luglio 2016

CHIAMATI PER NOME (ANNA URSULA GIULIANI)

Non dirti niente
Non chiederti
Non domandar di te
è tutto già scritto
tutto già previsto,
c'è una felicità
racchiusa
in uno scrigno,
prendila
fra le mani,
ammaliati
al suo bagliore
è gioiello
che si dona,
se rifiuti
non perdona.
Chiamati per nome,
il tempo
che contende
sarà solo un ricordo,
se poi ti farà male
magari,
te lo scordi.
C'è un battito sornione
che attende
quel rumore,
il colpo
di uno sparo
che avvii
la corsa al cuore.
Ravviva i tuoi colori,
dai rosso
alle tue labbra,
mostra i tuoi sorrisi
e accendi le parole
ci sono giorni nuovi,
portoni
già da aprire
e lettere
al mittente,
pronte
da spedire!
anna.u. giuliani

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento