lunedì 11 luglio 2016

CESARE MOCEO


Lo spogliarello dell'anima
Nel dedalo dei pensieri
che hanno perso le splendide
e variopinte coreografie della gioventù
e profumato le utopie del cuore
il bianco e il nero orlano
le mura merlate dei miei sentimenti
intrisi d'angosce
e nostalgiche malinconie
per la gioia e l'ossessione del mio vivere
E conservo per me le carezze
che sfiorano i segreti del cuore
umili a rivivere i ricordi
e tra urli e silenzi
asciugare gli intensi pianti dell'anima
lacrime di ghiaccio che bagnano i sogni
.
cesaremoceo
proprietà intellettuale riservata
Copyright

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento