lunedì 4 luglio 2016

BUTTA LA LUNA (GIORGIA CASTELLANI)


È scesa a lambire il mare
in questa notte di sangue
anche lei piange 
l'orrore.
Buttala non ha difeso il figlio
non canta il violino
non ha voce il cuore
trema di dolore.
E questa terra pregna
non vuole il tuo argenteo manteo
grida sgomenta
contro l'insano usurpatore.
Andate via da qui
per voi non v'è perdono
menti devastate da fumi
droghe e plagi
deponete le spade.
Buttala via luna indecente
stasera si piange
tornate lassù
a canzonar chitarre.
@ copyright

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento