lunedì 25 luglio 2016

AMEN (ALBA CORRADO)

°°°
C'è una morte
che non fa smettere
al cuore di battere
che non fa impallidire il tempo.
Che non lascia che le palpebre
si abbassino come saracinesche
ma che sa ferire
sa dove colpire
senza uccidere il corpo.
.
Tutto scorre
su nervi d'acciaio
da una oscurità all'altra
i passi non ansimano più
ed i pensieri spolpano il cranio
con unghie graffianti.
.
E non sentire più il dolore
chiuso in una gigantesca bugia
Amen
per le volte che non c'eri
Amen
per l'assenza più lunga della distanza.
Amen †
°°°
AlbaCorrado©24/06/2016
Opera di :
Maria Anabel Rauber

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento