domenica 17 luglio 2016

ALESSANDRA PEZZATI




Vorrei gettare la mia tristezza
nelle braccia del tempo
che inutile scorre.
Vorrei distruggere 
la malinconia
della tua assenza
sotto il peso di quel coraggio
che non ho.
Vorrei che le colpe
dei miei pensieri
venissero rimosse
dai nostri sorrisi
dai tuoi sguardi,
da quelle carezze
che adesso cerco,
di cui il ricordo
sfiora questo mio essere.
Vorrei essere
dove solo la razionalità
mi tiene lontana.
Vorrei essere
con te.
Questa notte
in queste ore
con te
e per te.
A.P.B. © 16.07.2016

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento