mercoledì 8 giugno 2016

VIVIAMO E MORIAMO D’INDIFFERENZA (ESCLUSO MORTIMER)


È successo ancora
Vien voglia di dir alla malora
Il marito uccide la moglie
Ed il piccolo figlio creatura innocente
Dicono colpa della differenza d’età
Dicono Dio mio
Ma chi sapeva e forse poteva evitare
Nell’indifferenza rimase
Nella vera amicizia e vero amore
Non esiste né distanza né differenza d’età
Questo è solo un incubo
Un morbo che si diffonde sempre più
E magari i primi a dire che tragedia mi dispiace
Son proprio coloro che sapevano che prima o poi sarebbe finita così
Ma perché parlare e mettersi nei guai?
Tanto a noi mica succede, è la falsa speranza e l‘assurda difesa
L’ex uccide l’ex fidanzata
Colpito dal morbo della gelosia
Quella brutta malattia
Che acceca l’animo ed uccide il cuore
Entrambi erano giovani
Qui non c’è differenza d’età né a difesa né a falsa scusante
Ma ancora gravemente complice
La comune indifferenza
Ed anche il colpevole silenzio delle vittime
Nella falsa speranza di difendere figli e famiglia
No, urlate denunciate accusate
E salvate famiglia, figli e voi stessi
Colpa anche di leggi poco severe
O poco applicate
Ma una cosa è sicura
Se non vivessimo o morissimo solo d’indifferenza
Molte di queste cose si eviterebbero
E già solo la coscienza di questo fa male, tanto male!
Si riserva ogni uso o utilizzo @copyright di Escluso Mortimer

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento