martedì 21 giugno 2016

MAGIE DI LUNA (MARINA MARINI DANZI)


Silenzi sinuosi e pesanti
soffusi di oscuri presagi
Distesa di tristezza greve 
che l'anima affonda
Senza vento
immota e' la sera
e senza il canto di uccelli tardivi
si colma di aspri sospiri
Tremula luna
incerta nel cielo ti spandi
Coronata di stelle
ancor più' sola mi sembri
come strali i tuoi raggi
trafiggono il buio più' scuro
Infine come fiore ti apri
maestosa ti innalzi
e il cuore,
con sottili fili di ragno argentati,
rammendi
Marina Marini Danzi
19/06/2016
foto m.marini danzi
Diritti@riservati foto e testo

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento