domenica 26 giugno 2016

LA TUA CITTA’ (HORION ENKY)


Era la tua città, quella sera
della nostra prima estate,
la luna dall’alto ci guardava, 
specchiandosi nel mare
e la brezza ci accarezzava,
lasciando su di noi il suo sapore di sale.
Il tuo profumo mi confondeva,
su di una guancia avevo il tuo rossetto
di un bacio stampigliato.
Era la tua città, dove il mio cammino mi condusse
al nostro incontro, la tua luce.
Sei bella come il tuo nome, ti si addice.
I tuoi occhi si sono impressi nel mio cuore,
come un gabbiano, ho risposto al tuo richiamo.
Era la tua città, quella sera,
dove per la prima volta
ci siamo detti ti amo.
Horion Enky

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento