lunedì 20 giugno 2016

LA PIENA FELICITA' (CESARE MOCEO)

Orno i miei versi
d'onnipotenza e schiavitù
con la piacevolezza delle emozioni
e tenendomi lontano
dai frutti vietati del mentire
nel fascino del mio sguardo
concubino al mondo
Riderne a crepapelle
e sedurlo e spalmarlo
con le voluttà di un amante segreto
avvolgendolo di trasgressività
nella lode alle sensualità e disinvolture
che causano apogei e franose cadute
e senza cui è impossibile
raggiungere la piena felicità
.
cesaremoceo
proprietà intellettuale riservata
Copyright

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento