domenica 12 giugno 2016

LA NUOVA VITA DI UNA FOGLIA (GAETANO COGNATA)


Vago solitario
In questo bosco,
Cade una goccia sul mio viso.
È la lacrima di una foglia
Che subito si scusa
Con un mesto suo sorriso.
-"Perdonami amico,-
-non volevo-
-ma tanta è la tristezza! -
-presto lasciar quel ramo devo-
-ad altra ricca di verde giovinezza! "
È la giusta ma crudele
Legge della vita.
Quando una nuova corsa
Ha inizio...
Per qualcuno la gara
Già è finita.
Raccolgo quella foglia,
E con cura,
Pur se d'emozione vibro
La deposito nel cuore
Di un mio libro.
Altra vita inizia
Altre emozioni.
Anche per me
Seppur privo d'illusioni.
GAECO 11/06/20 15

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento