martedì 14 giugno 2016

IL SOFFIO (ROSARIA STORTI)


Se il soffio della notte
ti sfiora lieve,
non tremare,
il buio che ti avvolge
libera le membra
dalle ansie che nasconde
il giorno nel suo scorrere,
un buio più greve
si nasconde nelle ore
che si accavallano
frenetiche
e, in sequenza,
feriscono gli occhi
e gettano ombre nella mente
tutti i mostri che popolano
i giorni della vita:
potesse la mente
stendere,con un gesto
d'amore, un velo per
cancellare tutto il male
di cui l'essere umano
è protagonista
ma la pazzia è un parassita
che è difficile estirpare
e si propaga
distruggendo tutto ciò
che attraversa
il suo cammino.
R.S. Adesso 14/ 06/ 2016

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento