domenica 26 giugno 2016

DELLA NATURA IL CANTO (MIND GIUSEPPE CAPORUSCIO)

Di anime unisonica armonia;
s’innalza un coro lieve e delicato
come il canto di angeli bambini.
Colori intensi, dall’Immenso accesi,
e festa di sapori e di profumi,
e suoni dolci di risacca al mare.
Arcana regna la magia del sole
nel vento che lambisce le montagne
suonandole come arpe maestose.
Eco sommesso e danza di una luce
che dispettosa gioca a nascondino
tra le ombre che conducono alla sera.
Quel motore dell'Om dell'Universo
mi fa vibrare intensamente il cuore
espanso e diluito nell'Immenso.
Giuseppe Caporuscio.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento