giovedì 2 giugno 2016

A TE (CRISTINA PRINA)




Con te o senza di te.
Parrebbe inutile, questionare sul fatto. Ci sei.
Ci sei a prescindere,
ci sei nel respiro del sonno
ci sei nei passi
ci sei nel caffè nero
nella sigaretta spenta male.
Sei nel pensiero abbandonato da tempo
nelle sciocche risate
nel mio scrivere sempre.
Ci sei perché ci sono.
A TE
Cristina Prina

1 commento:

Lascia il tuo commento