lunedì 27 giugno 2016

A LASCIAR TRACCE (RENATO FEDI)

Nell’andar di passo,
contando del cammino i metri
incido tracce ai lati
così che sia il mio il territorio.
Dicono siano i leoni
far di terra proprio patrimonio,
non serve agli umani
d’urina stare ad indicar confini.
Ma l‘animo è guerriero,
ad altri accesso non concedo
se quel segno ignorano
e alle terre, ignavi, accedono.
Quel mondo ch’incido
di me soltanto avrà dominio,
libero è d’ogni vincolo,
aperto a chi di libertà si vive.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento