sabato 14 maggio 2016

TI ASPETTO AMORE (LUIGINA SCUDIERO)


Da qualche giorno ti penso,
ti penso più di quanto dovrei...
la tua voce suadente penetrante 
ha squarciato la mia solitudine
racchiusa nei brandelli del passato,
racchiusa in amori tormentati.
Vorrei parlarti in penombra
nello scricchiolio della legna che arde,
vorrei sfiorare il tuo corpo
per sentire l'emozione che provi,
vorrei adagiare il capo sul tuo petto
per farmi cullare dai tuoi battiti accelerati.
* Io e Te, Tu ed Io ... un corpo solo.
Ti sento amore...
Le mie labbra respirano nelle tue
le mie parole si fondono con le tue,
brividi caldi percorrono la mia schiena
fermandosi là ... dove sboccia l'amore,
dove la rugiada bagna i suoi petali
in stille di piacere.
Scrivere di noi è una pena, fermati amore...
No, possiamo fermare le nostre parole
ma non i nostri pensieri,
non mentire...
lascio a te la scelta se restare ferma o
avvicinarti fino ad incontrarmi.
Ti aspetto Amore.
Marco Belviso & Luigina Scudiero
© LG. 633/1941
Imagine to Google paint

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento