sabato 14 maggio 2016

ROBERTA MANZIN




Se solo per un attimo
-un infinitesimale attimo-
mi guardassi negli occhi
-che hanno continuato a piangere anche senza lacrime-
vedresti l'amore che sgorga senza limiti o tempo o storia
-incontenibile come una passione-
oltre le parole.
E ti spaventeresti.
Perché non ha un passato.
Non ha un'identità.
Non ha scadenza.
Non ha dimora.
Non possiede.
Cosa ti chiederei in cambio?
Solo uno sguardo.
RobertaManzin
Ph Bradipossum

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento