domenica 29 maggio 2016

L'EFFLUVIO (VINCENT C.)




Ti muovi leggiadra
sul mio corpo
nella luce soffusa
io ti scivolo nell’anima
attraverso le ali morbide
della ninfea bagnata
l’effluvio inebriante
mi stordisce
ma mi appaga
quando i tuoi
intimi sospiri
raggiungono
l’acme intenso
del piacere.
Vincent C.@ foto web

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento