mercoledì 25 maggio 2016

IL VOLTO LACERO (GIORGIA CASTELLANI)

Questo vento freddo
s'è impossessato di me
aggredisce il mio viso 
si sgretola la pelle
senza più linfa.
Anche le mani sono di ghiaccio
se ti tocco ti passo un brivido
lo senti fino al cuore
il tremore.
E la mia mente che comanda
ed il corpo ubbidisce
segue il pensiero disfatto
e ferma il sangue.
Prendo tempo
restando sospesa
al chiarore lunare.
@ copyright

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento