giovedì 5 maggio 2016

DESIDERIO INFRANTO (CESARE MOCEO)

Nella terra riarsa
dal sol levante,
quando annunci di guerre
rimbombano vicine
e il dilagare delle paure
diviene più intenso,
il faro della pace
m'illumina d'immenso.
Speranze d'albe liete
posan le carezze
ai nuovi giorni
e s'avvinghiano
a spiragli di fede
a portar l'eco
del mio sogno,
triste scoria
di un desiderio infranto.
E mi ritrovo
a passeggiare nel nulla
in strade piene di spine
e sguardi sbuffanti,
disseminate tra le parole
in mezzo ad eroi,
da acclamare alla morte
ma sordi alle grida
dei cuori soffrenti,
ai quali la sete
del potere rimane
fino a che un atroce rimorso
verrà a batter cassa
appena la fine sarà immane.
.
cesaremoceo
Proprietà intellettuale riservata
Copyright

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento