martedì 31 maggio 2016

ANTONIO DELLA RAGIONE

Vorrei non perderti mai,
non perdere il tuo viso,
non cercarlo, non trovarlo tra le pietre.
Vorrei che i tuoi occhi non dicessero la verità dei pensieri,
che quell'oblio non fosse una fuga...
Le parole buone sono come i fiori che nascono tra le rocce,
le radici hanno lottato, non sprecano nulla,
lo stelo dice tutto...
<< non sciupare nessuno dei miei petali,
essi mai ti sporcheranno le mani,
bensì ti coloreranno la vita >>
Ho ancora un seme nella tasca...
lo voglio seminare sulla tua guancia,
aspetterò ogni frutto quando maturerà nel tempo giusto.
Non mancherà in quel campo,
l'albero del silenzio...
a.d.r.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento