sabato 21 maggio 2016

ANTONIO DELLA RAGIONE


T'amo più di ieri
per il tesoro che m'hai lasciato
per i tuoi occhi che saranno il ricordo del viaggio...
T'amo più di ieri
per quel piatto d'umiltà ch'erano le tue mani
per il tuo amore segreto con la Luna
per i tuoi discorsi con il Mare,
per come ascoltavi il Cielo,
per le tue carezze ai tanti figli e
alle tante figlie di questa Terra
la tua lotta...contro il Sole.
T'amo più di ieri
per quel tramonto lunghissimo...
ancora sospeso tra i rintocchi del vespro,
il tuo sorriso,tremulo orizzonte.
E t'amo più di ieri
per tutto il bene che m'hai voluto.
a.d.r.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento