giovedì 26 maggio 2016

ALBA CORRADO

Questa sera la poesia " non gira", non mi viene in soccorso.
Pensieri si accavallano disturbando, intromettendosi in ciò che potrei scrivere.
Pensieri carnali, quasi da toccare, sfilacciare, accarezzare, accartocciare.
Sono bastardi...inconcludenti e dispotici.
Inutile è anche cercare di distrarsi, cercando il cioccolato che ho nascosto chissà dove.
Sbattono le ciglia, volano le dita sulla tastiera, guazzabuglio di parole che escono.
Fissi gli occhi su questo schermo che di riflesso mi ri-flette.
Si impiglia anche il cuore, saltando battiti e riprendendo la corsa dopo un nanosecondo...
Mi confondo e sprofondo sulla sedia, non ho capito nemmeno io cosa si agita nel profondo.
Non girano le rime e non si allineano le quartine, che bel dilemma per chi come me di poesia si nutre.
°°°
Alba©2016

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento