sabato 28 maggio 2016

ABRACCIATO ALLA SOLITUDINE (CESARE MOCEO)

E ora che tutto è silenzio
amene illusioni s'abbracciano
a tristi inganni della mente
scagliando innocenti guizzi
d'istanti luminosi
ad addentrarsi tra le ombre della notte
e afferrare attimi d'eternità
E così cerco risposte nei pensieri
mentre m'immergo in quei pozzi
d'acqua pura
a dissetarmi dei momenti
d'arsura dell'anima
e rinfrescare il tempo
che mi resta da vivere
.
cesaremoceo
diritti riservati
Segnala abuso

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento