giovedì 12 maggio 2016

A MIMI' (ROSARIA CATANIA)

Tu che sei diversa,
almeno tu nell'universo,
un punto sei.
Sei un punto luce,
angelo in cielo donna sulla terra,
Mimì si è addormentata,
come la bella delle favole.
Piccolo indifeso pulcino,
coccolona,
desiderosa di abbracci,
di un padre assente.
Incompresa sola malinconica,
nessun campanello le rispose,
al suo bussar d'amore.
Voce magnetica,
han regalato al suono note infinite,
Mimì sorridi stanca,
sensibile,cara e triste.
Dicevan tutti gli imbecilli,
portavi iella,
al tuo arrivo solare e bella.
Sei uscita di scena mesta mesta,
troppo piccola la tua dolcezza,
per far rumore .
Un pezzo pregiato,
abbiam perduto,
il mondo ne è rimasto orfano
di te perduta.
"Ti invidiavano, perchè eri brava"
Ciao Mimì...
continua a cantare in cielo noi ti ascoltiamo.
Te ne sei andata,
uscendo di scena,
chiudendo il sipario della tua malinconia,
ma ne sei rientrata con la lode,
pulcino spelacchiato.
(Una rosa per te)
@ Rosaria Catania(registrata)
12 5 2015

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento