domenica 28 febbraio 2016

‘N MIEZO ‘O VERDE (BELGIRO DI MARZO)




E’ bello a sta spaparacchiato
‘n miezo ‘o verde da natura,
coscia a ll’aria ‘e braccia aperta,
l’uocchio fiss’ ‘o cielo ‘e a mente
‘s allerea,
quanne sento ‘o canto d’auciella,
doce suono ‘e passariello,
‘cu nu cip ‘e n’atu cippe
canta ancora la canzona,
comme è bello do sentì
mentre ‘o sole fa durmì,
int’ ‘o frisco da natura
io ‘m sento criaturo,
verde è ll’eura comme lietto,
‘p cuperta tengo ‘o cielo,
ninna nanna ‘o passariello
canta ancora ‘o sole mio,
comme è bello a sta sdraiato
‘n, miezo ‘o prato a ripusà.
B. Di Marzo

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento