domenica 6 dicembre 2015

QUASI INVERNO (FEDERICA VANNACCI)

Lentamente scorrono le ore
lontana da te,
in questo pomeriggio 
di quasi inverno
dove una foschia lieve
abbraccia immobile il paesaggio
e dai comignoli sui tetti
fili di grigio fumo
si attorcigliano all'aria fredda,
in un cielo che pian piano
si fa scuro, attendo.
Il cuore di rallentati battiti
cerca tra le prime stelle
quel sogno che placherà
l’anima irrequieta e solitaria,
l’amore che ogni notte
si addormenta tra le mie braccia.
Federic@ Vann@cci

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento