mercoledì 9 dicembre 2015

AMORE E SOLITUDINE (PAOLO AURELIO MONTELEONE)

Ti ho cercata tante volte
allo spuntar di ogni alba.
Volevo un bacio e una carezza
per addolcire il mio risveglio,
ed abbracciarti forte
soffocarti d'amore,
sentire il corpo tuo
qui sopra il mio e
respirare il tuo respiro,
sentire il cuore tuo
battere sul mio
e amarti e amarti ancora
fino allo stremar
delle mie forze,
come se ogni volta,
fosse sempre la prima volta,
e come se ogni volta
fosse per sempre.
Ma tu non c'eri e
per giorni ti ho cercata,
in ogni ogni angolo di mondo,
in ogni sguardo che incontravo,
in ogni attimo del mio tempo,
ed ogni attimo del tuo tempo
ma tu non c'eri.
E allora ti ho cercata nel tramonto,
la' dove il sole si unisce al mare
dove ogni giorno se ne va a morire
dove ogni uomo cerca
il suo amore.
Ma tu non c'eri.
E allora ti ho cercata
nella notte ,
e al chiar di luna tu
mi sei arrivata
bella come una stella
illuminata
a dare amore e senso
alla mia vita,
ora non sei speranza,
sei gioia mia infinita.
Ora molto più bello
e' il mio riposo,
più dolci sono i sogni
con te accanto,
Il mio risveglio poi
sarà gioioso,
hai perso solitudine
amore hai vinto .
Ti cerchero' all'alba .......
Paolo Aurelio Monteleone
9/12/2015
All rights reserved .

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento