giovedì 27 agosto 2015

‘NA RICETTA ‘P L’AMMORE (BELGIRO DI MARZO)




Tu si fatt’ ‘p l’ammore,
io ‘t scrivo sta ricetta,
‘mo t’arap’ sta tuaglia,
fatt’ ‘e filo du penziero,
‘na zuppiera fatta ‘e oro,
tu ce mitte tutt’ ‘o core,
‘cu ‘nu poco ‘e sentiment’,
tu l’ammisca sorridente,
tanta essenza ‘e pella toja,
‘nu suspiro a lievità,
mo, che ‘o gir’ a poc’ a vota,
tu ce mitte cocche rose
‘na mistura raffinata,
‘p ‘nu piatt’ prelibato,
quanne ‘o ccuoce a fuoco
lento, ‘o cupierchio nun aizà,
tutt’addore dell’ammore,
resta tutto dint’ ‘o sapore.
B. Di Marzo

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento