giovedì 27 agosto 2015

ALL'AMORE MIO (CESARE MOCEO)


E' arrivato il tempo
in cui la mia mente
volge al passato
radunando i pensieri,
raccogliendo dai ricordi
anche le più piccole cose,
frammenti dolci e amari,
tristi e allegri della vita vissuta.
Non ho altro da chiederTi
per quell'amore con il quale
ci siam frugati dentro
tra i meandri più profondi
del nostro animo,
aperto sempre alla speranza,
senza menzogne,senza finzioni,
sopportando tutte le intemperie
del nostro navigar
tra burrasche finanche tempestose.
Ora,anche se ci accorgiamo
che tutto è cambiato
e niente sarà come prima,
sappiamo
che il nostro tempo
non è finito
e potremo e sapremo
essere ancora protagonisti,
illuminando col nostro amore
ciò che ci circonda,
inebriandoci del profumo
che emana la nostra complicità,
eludendo con razionalità,
l'indifferenza.
E,sapendo che la grazia vive
nello stesso territorio del diavolo,
combatteremo e sconfiggeremo
la solitudine
che con forza
cercherà di farsi strada
nei nostri cuori.
Avremo tempi peggiori,
ma ci aiuteremo a vicenda,
completando quel mosaico
di vita
che abbiamo cominciato insieme,
con tasselli di sacrificio,
di serenità,di sicurezze,
in una ricreazione continua.
Ti amo
.
cesaremoceo
diritti riservati
Segnalate abusi

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento