martedì 23 giugno 2015

UNA VOCE NEL CUORE (CATERINA SARDANELLI)

Tremolante voce di mondi soli copre il deserto glaciale.
Sermone alacre sventola bandiera d'amore
verso l'universo.
Notizia pasqualina sollevata in cielo quieto e freddo
parole trabocca.
Fiume scorre la voce del cuore, ruba delizia gioia e pulsa urlando.
È l'inizio!
Svuota pagina d'illusioni, dolori, corri a perdifiato nell'oblio,
speranza canta nell'aria.
Volteggia di luce perlacea, becca un bacio al fiume,
gode il sole, il mare, l'anima accarezza vibrazioni d'amore.
Non vergate affolla e svuota il petto.
Svolazza, succhia l'ambrosia poetica,
galleggia nella nebbia aspettando un sonno tenue.
Ascolta"la lingua della muta disperata"
Oh divinità che abbracci amore puro!
L'albero spezzato, l'Eden ritrova nel tuffar di stelle.
Bisbiglia il cielo brezza vellutata,
raggi radiosi scintillano sui capelli
e triste pensiero del domani non piove.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento