sabato 2 maggio 2015

IL CANTO DEL CUORE (GIORGIA CASTELLANI)

Si gonfia sollevandosi dal petto
s'irrora di sangue rosso rubino
è più grande il cuore innamorato
e percepisce onde lontane.
E' molto felice, pompa veloce
rapidissimo il suo ritmo
emette un suono soave.
Vede incanti su distese sterili
vede piogge di diamanti
vede oasi di pace con palme
al sole stracolme di cocchi.
Fa' emettere lunghi sospiri
che profumano di spezie e lamponi
canta d'amore e di stupore
tutto gli appare di favole
e caminetti accesi,
di petali rosa su letti ansiosi.
Bacia la luna e dedica a lei
la sua canora preghiera
ringrazia la sua stella lontana
perchè è in Paradiso cantando
il suo inno d'amore.
copyright @


Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento