sabato 28 marzo 2015

SEDUTO (MAURIZIO OSTUNI)


to guarderò con egoismo, occhi socchiusi e con cuore invidioso quelli a cui il tempo ancora dà tempo. Mi girerò: tu sarai li. Appoggerò il mio braccio sulle tue spalle e tutto diventerà chiaro, non più solo semplicemente seduto sono. Sono lì insieme a un amore invecchiato dal tempo, con il tempo maturato. Amore che fa' essere sicuro il mio vivere ancora. Lì seduto non più invidioso guardo, ora consapevole che invidia io faccio. In sereno silenzio guardo fiero di averti accanto, fiero di essere riuscito a difendere un disegno iniziato senza una fine precisa. Con tratto di una mano guidata dal cuore, ti guardo e vedo tutto me stesso. La paura mi assale perdere te è perdere me. Ti abbraccio più forte e mi sento abbracciato. Ti guardo e mi sento amato.
Veleno & Rum

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento