venerdì 20 marzo 2015

INTERVISTA A MATILDE MARCUZZO A CURA DI BRUNA CICALA




                                                https://youtu.be/Qitj4cJfddE


Benvenuta Matilde, il salotto è tutto tuo. Mettiamoci comode.
Basta che non mi rapisci per ore eh eh.

Riscaldiamo la penna?
Accendiamo il cuoree! Pronta.

Matilde, eri già stata scelta tra i possibili intervistati ma hai anticipato la richiesta offrendoti spontaneamente, vuoi spiegare cosa ti ha spinta?
Mmm non ricordo, vidi le interviste già fatte e chiesi qualcosa a Paola mi pare.

Lo hai scritto in un post
Se mi chiedi perché,  beh  perché io sono una grande ricercatrice di curiosità.
In un post?

Si in un post!
In queste chiacchierate sai che cerco di far emergere soprattutto  l'altra faccia del poeta.
Io non conosco Matilde, me la presenti?
Ho scritto intervistatemi ? Ahahha non ricordo, forse ho chiesto come si fa per averne una per I Rumori dell' Anima.
Spesso parlo poco, poi se devo parlare di me ancor meno ...ma in compenso  scrivo tanto...
Come sono? Beh è cosa nota ormai ... Matilde è una donna bellissima... Eh eh può andar bene?

Bellissima fisicamente non si discute... e il resto?  Non illuderti di cavartela con la sola immagine di profilo 
Sono forte determinata ma anche sensibile e ogni cosa che mi circonda suscita la mia attenzione.

Curiosa lo hai detto subito. Cosa ti stimola maggiormente?
Oh svariate cose. Amo la vita, prediligo leggere  e adoro il cinema la musica e l'arte...Mia madre dipinge. Ha insegnato arte per tanti anni.

Immagina il nostro salotto: è sistemato ad arte per te. Cosa vedi?
Vedo cuscini di pizzo e un tavolino stile rococò con sopra una teiera di porcellana e tazze pronte per il tè.

Ami lo stile retrò, l'eleganza raffinata dei dettagli, la finezza delle cerimonie da tè.
Molto.

Ami i libri di avventura?
Oh si ....
Anche per il cinema è così...

L'ultimo libro che hai letto?
L'ultimo che ho letto non è proprio di avventura
è Inferno di Strindberg

Ti interessa l'esoterismo?
Ahhahaha no,  non in particolar modo.
L'ho letto in francese e mi interessava l'opinione che l'autore esprime sulle donne.

Chi è curioso, ed io sono come te, si interessa a tutto, ogni giorno una scoperta nuova
Ancora non l'ho letto, me lo consigli?
Ogni nostro nuovo giorno è una scoperta del sé.
Certo che te lo consiglio.

L'ultimo film che hai visto?
Gulp, ora avrai un sussulto
Impiccalo più in alto con Clint Eastwood
Il suo primo film western in assoluto, di cui curò anche la sceneggiatura

Casppppp. Non l'ho mai visto pur amando l'attore
Cambio argomento,,,
Ok

Ho letto una tua frase che mi ha colpita e incuriosita. E rispondi come si deve eh!! Non nasconderti
Il nulla che alberga nella mente di una donna mentre si applica il mascara.
Ahhahahahah
La frase non è mia.

Ecco che scappi! Però l'hai resa tua. . .
Curiosavo nel social e ho trovato una pagina intitolata così e mi sembrava adattissima a me.
Non scappo

Perché pensi che ti rappresenti? Prevale in te  la voglia di stupire?
Perché credo che sia davvero così... ma penso che in realtà la frase contenga  un sarcasmo che mi è congeniale.
No, non amo avere i riflettori su di me, la frase dice...il nulla...ma spesso in tanto nulla...ci sono milioni di pensieri troppo veloci per essere distinti.

Come battiti di ciglia.
Esatto Bruna.

E se ti distrai il mascara sbava.
Brava ;-D.

Terribile, una volta a momenti lo uso come dentifricio (ma non lo scriverò)
Eh eh

Domanda seria
Sei uno scrittore. Chi te lo fa fare?
Io scrivo e basta....nel mio prossimo libro ho scritto proprio questo nell'introduzione....Io non sono un poeta, non sono una scrittrice, io voglio solo scrivere, voglio dire...
E' il mio essere che me lo fa fare....

La poesia è parola, il contrario della politica, che dovrebbe essere "fatti, non parole". (Roberto Benigni)
Quando scrivi, ti affidi al fascino della parola e delle sillabe che si rincorrono fino a formare versi, o senti un urlo che sale senza inizialmente capirne il senso, percependo solo  immagini e sensazioni?
Adoro scrivere quello che ho da dire.

La poesia è parola?
Devo rispondere...
La poesia io non posso dire cosa sia, nessuno può.
La poesia è un sussurro di vissuto poggiato elegantemente su carta.

Sussurro e non urlo, importante distinzione
No io non urlo.
Nemmeno quando scrivo

Tu ami i pizzi e le tazze leggiadre, non puoi essere una urlatrice.
Io spero sempre però che quell'urlo,  quel sussulto di cui forse tu parli lo provino i lettori.
Non urlo nemmeno con la voce, non mi piace.

La poesia è libertà?
Certo, la libertà di scrivere il proprio pensiero o il proprio sentimento.

Scrivi per te stessa, però l'urlo lo lasci ai lettori. . .
Io scrivo per svuotare l'anima e poi riempirla.

Devono scoprirlo nel tuo essere sempre a posto e finemente elegante? (come sono cattiva, scavo....)
Scrivo ...e sono sempre felice quando un lettore si emoziona leggendomi.
Dovrò stare attenta alle buche Bruna...non scavare troppo...

La poesia è una forma della memoria?
In ogni poesia  credo ci sia un ricordo, esattamente come in un quadro...
La poesia comunica ed imprigiona un qualcosa, se si ha l'estro per esprimere un momento vissuto
questo rivive sempre ogni qualvolta lo si legge.

Tu dipingi?
Non al momento, nel senso che non lo faccio da anni  ma da ragazzina stavo sempre dietro a mia madre,  la osservavo poi dipingevo qualcosa...Non ero brava come lei anche perché amavo di più i disegni con le matite...i chiaro scuro...

In chiaro scuro ora dipingi con le parole?
Beh perché no! Ho intitolato la mia prima raccolta La luce dell'ombra
Ahahah Ora che ci penso in effetti si.

Parlami di questa tua raccolta...
Nella raccolta ho inserito tutte le mie poesie ...dalle più giovanili alle più recenti...è una sorta di introspezione dell'anima  nel momento stesso in cui  incontra l'amore ma non  riesce dapprima a vederlo.

Non possiedi ancora le armi per riconoscerlo?
No, diciamo che è anche un po' filosofica: ho accostato il mito della favola di amore e psiche di Apuleio alla poesia: la poesia è l'anima, la psiche ...il verso è l'eros, il dio alato dapprima a lei celato.
Insomma la poesia è tale quando riconosce la forza del verso stesso, un po' come
una sorta di copula fisica delle parole.

Pensiero intenso e sentito, molto profondo e difficile, hai grande personalità Matilde, sei incredibilmente ricca dentro come  avevo intuito.
Passiamo a qualche domandina leggera per sorridere un po', vuoi? Una raffica di domande veloci alle quali devi rispondere con l'essenziale ma non semplicemente  con  un si o un no 
Volentieri, ci provo!

Ti sei mai innamorata?
Una canzone di Mina dice  confusione è la tua mente quando ama completamente...Beh, mi è capitato quindi SI.

Hai già amato qualcuno al punto di piangere?
Io credo che quando si ama sul serio si pianga di più interiormente che esteriormente.

Lasciare o essere lasciati?
Lasciare se non è la persona per te. Essere lasciati mai hahhahah Ma questa è la vita, non una favola tipo Cenerentola ;-)  purtroppo. . .

Sono solo domande,  le risposte variano a seconda del periodo e dello stato d'animo, magari tra una settimana cambia tutto! Sicuramente sono un veicolo per connetterti con te stesso, capire dove sei e dove vorresti andare.
Sicuro che si.

Quanti squilli del telefono prima di rispondere?
Almeno UNA VENTINA ...deve soffrire...  ahahah

ahhaha
Occhio Matilde che ti sto stanando molto...
Deve anche aspettare!

Montagne russe: terrificanti o eccitanti?
Terrificanti nel senso che se ci vado e qualcuno mi vomita su ....beh ...allora...diventano terrificanti si.

Bleahhhhh
Se potessi scegliere un lavoro che ti piace quale sarebbe?

La pistolera nel vecchio far west ma come si fa ??? ahahah eh beh cara Bruna, delicata..Si ma questa risposta potrebbe aiutarti nella ricerca della mia altra parte della medaglia.

Avventuriera in incognito
Adoro chi ha coraggio o fegato ...beh è uguale
:)))

Una fiera milady oppure una eroina frrancese che parte alla scoperta del Nuovo Mondo?
Angelica ad esempio, avrebbe fatto tutto,  solo per amore.
Oh si ...adoro il romanzo di Anne e Serge Golon.
Angelica è un personaggio molto coraggioso, per amore..ma anche per la verità....

E per lo spirito di avventura
Ha riempito le mie notti di adolescente!!
Sempre....bella e selvaggia nell'avventura.
Anche le mie.

Ho anche un altro ricordo che mi lega a lei, ma non ne parlerò eh ehhehe, è l'altro lato della mia medaglia. 
Quale è  «Il giorno perfetto» per te?
Il giorno in cui sei in famiglia e tutto va bene

Il calore di casa. Sei un'insicura?
Si, l'armonia e la pace
Non credo   di essere insicura ma parlo spesso con me stessa chiedendomi cosa sia meglio o meno fare...

Ti capita raramente di essere in pace?
Spesso ci sono difficoltà nella vita ma quando sono a casa con la mia famiglia come dicevo prima ...va tutto bene, null'altro mi importa.

Devi scegliere la tinta per i tuoi capelli..che colore scegli?
Li ho avuti rossi neri, viola, tagliati anche quasi a zero tipo maschiaccio ai tempi dell'università
ma mai biondi ...

Ecco ancora la voglia di stupire!
Perché no, l'immagine dell'eroina bionda come Angelica ti calzerebbe a pennello.
Beh perché sono olivastra...e mi è stato sempre sconsigliato...insomma Bruna  sono una castana con un sogno oro platino infranto....Ahaahha

O poveri noi, una novella Marilyn
Già.

Rassegnati, non sarai mai una diafana milady inglese.
No ma una cocciuta ....castana triste.

Qual è il più gran risultato della tua vita?
Difficilotta questa ....
Non c'è mai un risultato sul podio della vita, uno particolare intendo.

Il risultato migliore allo stato attuale.
Io credo che fare della vita stessa un risultato di cui andar fieri, sia la risposta migliore
Allo stato attuale?

Stato attuale perché domani è un altro giorno e altri risultati arriveranno
Avere finalmente pubblicato il mio libro ...ci lavoravo da un bel po'.
Certo domani è un altro giorno ....per dindirindina
Grazie Bruna.

Rossella!! Altra mia eroina... In questa mi ci riconosco pergettamente, terribilmente cocciuta.
Si apprezzatissima anche da me.

Ti dirò che anche il
francamente me ne infischio potrebbe rappresentarmi molto.
Ma lo sai che questa frase è tra le prime più famose del cinema?

Si si, quale altra ricordi?
Perché io e te siamo uguali Rossella, egoisti
e sappiamo chiamare le cose con il loro nome
beh forse non è proprio alla lettera.

Umani e imperfetti ma attaccati alla terraTara, la tua casa e la tua famiglia
Ma anche trai la forza da Tara.
Anche quella si
Dalla terra....la propria terra

Le nostre radici, nulla è più dolce delle pareti di casa e l'abbraccio dei nostri cari.
Nulla...
.
Siamo  delle sognatrici Matilde
Sai che ti sto scoprendo diversa dall'immagine che mi ero fatta di te?
Siamo persone con valori.
Come mi immaginavi ?

Sei complessa, sei Donna, ti immaginavo più aggressivamente figlia dei tempi.
Ma se ti dico che mi piace anche la frase ....tu aspeddare come ragno mosca...

Ahhhaha Mr. Rhett io no mostrare sottoveste rossa. Mi piace questa ironia sdrammatizzante.
Ahahahah Il fruscio della sottoveste rossa!

Mami, che figura! Che personaggi reali e impossibili.
C’è qualcosa che hai a lungo sognato di fare? Perché non l’hai fatta?
Andare in India. E' un viaggio complesso ma un giorno lo farò.

India associata a ?
Purificazione o ricongiunzione con lo spirito dell'essenziale....meditazione sull'essenza della vita.

Matilde, donna spirituale e avventurosa, curiosa, deve ancora scoprire cosa vuole fare da grande?
La grande, perché in fondo sono ancora quella bambina che osserva chiede e si stupisce...

Questa me la annoto, lo giuro
Poniti una domanda che non ti ho fatto.
Non saprei ...

Qualcosa che vorresti dire che non immagino proprio
chiedimi se sono felice
ahahahah

Sei felice?
La felicità esiste sai ...spesso l'ho incontrata:
in un piatto caldo
in una carezza di mia madre
in un consiglio di mio padre
... e sono felice

Potresti librarti per aria con un pensiero felice come in Mary Poppins?
Vorrei averla una borsa come la sua.

Io vorrei  quel pensiero felice che ti fa volare, però il vento troppo spesso cambia direzione
Bisogna aspettare quello migliore.

Cara Matilde mia, indossi o conservi gelosamente qualcosa che ha significato scaramantico?
oppure  di grande affetto?
Gli orecchini che mi ha regalato la mia nonnina, ma anche altri oggetti che mi hanno donato i miei genitori.

So che hai subito recentemente la perdita della nonna, proprio pochi giorni fa.
Si è stato molto doloroso.

Che pensiero vorresti lasciarle scritto qui?
Ho scritto svariate cose per mia nonna e molte gliele ho lette quando era con me...ma adesso le direi ...nonna mi manchi tanto ....
è quello che sento.

Penso sia la cosa più semplicemente bella e vera che potresti dirle.
E' stato molto stimolante parlare con te Matilde, Sei figlia unica?
No ho tre sorelle ed un fratello.

Allora sei la più piccola...
No la quarta.

  
Bene, non farò mai l'indovina, è un dato di fatto

Ma sai parlare con la gente
Molto belle le tue domande.

Sei stata tu a stimolarle.  Ci lasciamo con una poesia? Quella che ti rappresenta di più.
Tutte mi rappresentano ....sono mie, sono parte di me ma quella che più mi rappresenta
è : il saggio breve del mio io, signore e padrone del mio dire

Non parlate di me, io sono il vello che riscalda l'ardire,
il guizzo titanico tra questo e l'altrui discorso.
Se aveste voi tutti decifrato il senno della bellezza,
di certo mai la freccia avrebbe riso per la mancanza.
Credete sia illusorio e mitologico lo stato folgorante
dell'essere rapito in sé dalle mie memorie?
non è altro che il trono regio del vostro limbo amniotico,
il sentimento pletorico di tutta la vostra vita.
E se voi mi cercate, mi pensate, mi amate,
sarà una spada di benedizione del vostro spirito,
quella che vi carezzerà tutte le volte
in cui io sarò davanti la vostra luce.

Il tuo dire, così forbito e così armonicamente luminoso!
Ti ringrazio per il tempo dedicato e per la disponibilità meravigliosamente semplice che ci hai donato. Non finirò mai di stupirmi per la ricchezza dell'animo umano. Grazie, davvero

Io ringrazio te Bruna per la delicata e spiccata intervista,  e il salotto de I Rumori dell'Anima per l'ospitalità attraverso Paola e te. Un abbraccio a tutti.



dal dietro le quinte durante l'intervista:
Matilde Marcuzzo
voglio andare sulle rive del Gange la mattina presto a veder sorgere il sole e buttare un fiore di pasta di calendula fatto a  mano nelle acque.

all'inizio ero un po' meno rilassata!
Lo so :-D (pure io)
ora però mi racconti alcune cose in sospeso .......... (omissis)




Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento