martedì 17 febbraio 2015

SETTE VITE (PAOLA BOSCA)

Non sai quante stelle mi sono cadute addosso da quella finestra
prima che la solitudine cessasse di sbranarmi
non smettevo più di contarle
non smettavano più di uccidermi.
Non sai quanto gli sguardi avidi di un uomo mi regalavano vita
prima di riaprire la porta di casa vuota di me
non smettevo di cercarmi
non smetteva il mio eco di nominarmi.
Non sai quanto male è stato amarti
prima di ubriacarmi di verità
non smettevo di ferirmi
non smettevi di fiatare illusioni.
Non sai quanti notti non trovano l'alba
a imprecare contro un Dio assente
non smettevo di odiarmi
il respiro caldo di mia figlia non smetteva di possedermi.
Non sai quanti vetri hanno bucato le ossa
prima che lo specchio riflettesse il mio vero sguardo
non ho mai smesso di mettere il rossetto preferito
nel suo colore sette vite da vivere.
©paola bosca/registrata

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento