martedì 10 febbraio 2015

IL PENTAGRAMMA (poesia e arte pittorica) di BELGIRO DI MARZO

Scivolano dolce le note
sui righi e gli spazzi,
da quel pentagramma
di vita e d’amore,
suono armonioso uscito
dal cuore,
pizzicando il violino
con piccolo tocco,
sensibile quella mano,
di un maestro di suono,
dirige le note suonandole
in coro,
scorrono sui righi le note
più belle,
mentre il mio cuore
canta per te.
B. Di Marzo


Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento