martedì 3 febbraio 2015

DOVE MUOIONO I SOGNI (PAOLA BOSCA)

Là dove muoiono i sogni
s'inerpica il sorriso a farneticare l'illusione
seduta a pregare schegge di chimera tra le mani
ad insultare un sasso come fosse violatore dello sguardo.
Se Dio fosse uomo fatto carne
sarebbe reo anch'esso di storpiature
amante adultero e mendicante di affetti
in chiesa a scambiarsi il segno della pace con una puttana.
Là dove muoiono i sogni
ti aggrappi a foto sbiadite
ricordi che ingiuriano il cuore
chiedi tregua sfiorando un fiore.
Quanta rabbia nel nebbioso orgoglio
sarebbe bastato un sorriso a trattenere quei passi frustati
una carezza sulle spalle avvilite
in piedi avvinghiati a baciarvi l'anima.
Là dove muoiono i sogni
a difendere uno spicchio di cielo
per non tornare scalza nel buio
chiedi ancora amore.
©paola bosca/registrata

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento