mercoledì 26 novembre 2014

GOCCE DI VITA (il libro di Florica Damian)

un cantico caldo e amaro quello di florica damian che arriva dal suo profondo e riempie pagine e pagine di vita vissuta. "non avevamo nemmeno scarpe . Ricordo ancora mio caro amico i nostri volti scuri sporchi di sudore , gli occhi soffusi di tristezza spesso immersi nel silenzio , quelle primavere con gli alberi in fiore e foglie novelle , eravamo in tanti io ,te ,e tutti noi poveri ragazzi, che correvamo mezzo ai campi , per le strade piene di sassi". una vita dura, dove parla la sofferenza, gli stenti patiti, dove i ricordi sono impressi non solo su carta, ma sulla pelle. eppure, trasuda forza e fierezza, i suoi occhi parlano e raccontano sorridendo il suo essere più profondo, la sua voglia di farcela, di vivere ancora quella favola negata. "Quell'attimo, troppo a lungo sofferto, in un attesa divorata dall'ansia, sussurrando parole, tintinnante la mia voce , Ti paragonavo al mondo , aggrappata ad un sogno impossibile ". i suoi versi, raccontano il travagliato destino, senza mai piegare la testa , ne parlare di rassegnazione. acuta osservatrice, attenta e sensibile nei confronti dei più deboli, si sofferma sovente nell'animo umano, riportando poi, nei suoi testi l'emozione vissuta: "STRANIERO Il vento soffiava all'impazzata in quella lunga sera d'autunno, inginocchiato sulla ghiaia della strada, un uomo dondolava , perdendosi nella sua paura" parlo di una donna dal passato pesante, pressante parlo di una combattente vera dove musica e poesia hanno contribuito a dare un vero senso alla sua storia. parlo di donna che non ha mai perduto il suo sorriso nonostante tutto.
(prefazione: paola bosca)

info: ass.irumoridellaanima@gmail.com

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento