mercoledì 26 novembre 2014

GIANNA SUONAVA IL VIOLINO (PAOLA BOSCA)

suonava il violino gianna
ricamava nuvole di sogni
e sorrideva al cielo.
era bella gianna
di notte saziava gli avvoltoi
di giorno un lungo maglione celava i peccati.
tornava bambina gianna
nel prato a correre a perdifiato con il primo cane randagio che passava di la'.
si arrossavano le gote di gianna
quando occhi persistenti
sfioravano i suoi.
non doveva morire gianna
quella notte di luglio
tra petali di tulipani spenti
e sperma di aguzzino tra le gambe.
giocava ancora con le bambole
gianna.
©paola bosca/registrata

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento