giovedì 27 marzo 2014

MI E' SCIVOLATO ADDOSSO IL PASSATO (MARA ZILIO)

Mi è scivolato addosso il passato maledizione, 
come ogni notte 
ho arredato gli spazi interni del cuore
da un'ingombrante senso di vuoto
dove il mondo mi penetra dentro,
infilandosi tra buchi bianchi e buchi neri
cucendomi addosso l'ombra della solitudine.
Sono qui che attendo l'alba, bacerà tutto di me
e la mia mente volerà al mare,
tra sabbia e acqua piedi freddi cammineranno,
gli occhi si fermeranno sulla linea del non tempo
l'alta marea spazzerà via il mio riflesso
senza lasciare traccia.
Ora vivo con una pelle in meno non ne ho più bisogno non avrò freddo.

Mara Zilio 26.03.2014

3 commenti:

Lascia il tuo commento