lunedì 10 febbraio 2014

QUELLA VOLTA A SAINT PAUL (PATRIZIA STEFANELLI)

Capita, a volte
d’aver fretta
e di lasciare gli occhi sul cuscino
a capelli perduti e profumati

Fu a Saint Paul che lasciai i tuoi occhi stanchi

Adesso, qui, sulle mie mani ancora
il gusto dolce
di te, assaggiato
e custodito insieme al tuo piacere:
cannella e cioccolato.

Nel freddo ho la tua giacca
per non sciuparla l’accarezzo piano
per non sciuparla...

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento