mercoledì 2 ottobre 2013

STRANA CALMA. (ANNAMARIA ROMITO)

Strana calma intorno a me 
stridono le mie orecchie ,
stordite ,odono un frastuono,
percepibile soltanto al cuore mio.
Tempesta … che scatena le membra,
pioggia ...che mi soffoca il petto,
lampi ...che mi accecano.
Tutto dentro di me è furia.
Cerco riparo nella notte buia!!
Mani tremanti si accostano al mio viso
si stringono a me ,
vago senza meta nella vita,
Cerco affannata un manto...
che mi ricopra ,
cerco calore...
che mi rifocilli il cuore.
Cerco me …
nelle mie tortuose vie,
cerco …
un sentiero sicuro!!
e mentre affanno ??
Accorti e silenziosi ,
i miei pensieri mi fanno strada.
Stranamente svanisce la paura.
Stranamente cambia il mio universo,
ora credo che sia giunto
il mio momento...
cercare la mia luce !!
La sento , la vedo è li,
in fondo oltre il mio buio,
li son certa che la troverò...
e giunta in fondo...
troverò la mia giusta pace,

di ANNAMARIA ROMITO

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento